Quella che una volta era chiamata la Barriera di Orbassano, si preferisce ora indicarla col nome della chiesa "Santa Rita" che per i torinesi è ormai un tutt'uno: santuario, chiesa parrocchiale, comunità cristiana, quartiere. Un impasto di esperienze umane e religiose in un territorio che negli ultimi decenni ha subito la più intensa espansione edilizia e demografica nella città, tanto da arrivare a calcolare la popolazione in circa centomila abitanti.

×

Questo sito non utilizza alcun cookies di profilazione. Sono invece utilizzati cookies normali per la navigazione sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Anche le informazioni inviate nel modulo contatti saranno strettamente private e non cedute a terzi per scopi pubblicitari o diversi. AVVISIAMO TUTTI I VISITATORI CHE LA CHIESA DI SANTA RITA DI TORINO - NON EFFETTUA ALCUNA RICHIESTA DI DENARO VIA EMAIL - EVENTUALI RICHIESTE FRAUDOLENTE SONO DA CESTINARE IMMEDIATAMENTE - GRAZIE PER L'ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE